Durante il mese di Novembre il giardino deve essere preparato per superare al meglio l’inverno, le piante vanno difese dal freddo e dal vento, specialmente se delicate o giovani, ma possiamo anche fantasticare dedicandoci alla progettazione degli spazi per l’anno a venire.

La maggior parte delle piante sta terminando le fioriture estive, le caducifoglie hanno assunto i colori infuocati, tipici dell’autunno e molte foglie stanno già cadendo.

Per poter rivivere già da marzo tutti i colori che la primavera ci vorrà regalare è necessario preparare il proprio giardino a trascorrere i mesi di dicembre, gennaio e febbraio nel migliore dei modi.

Cosa possiamo fare, allora, per curare il nostro giardino in vista dell’inverno?

  • Lavorare al meglio il terreno, preparandolo per la coltura di nuove piantagioni
  • Concimare
  • Estirpare tutte le erbe infestanti
  • Raccogliere le foglie secche che potranno servirci per la pacciamatura
  • Nuovi impianti di arbusti ed alberi

Semine e trapianti

Novembre è il mese ideale per porre a dimora piante a foglia caduca, sia alberi ad alto fusto, sia arbusti di varia misura.

Potature

Gran parte degli arbusti da fiore possono essere potati; in particolare gli arbusti che tendono a crescere molto in altezza, perdendo la vegetazione nella parte bassa andrebbero accorciati a circa un terzo della loro altezza, questo favorirà lo sviluppo di un arbusto più denso e compatto. Se il clima lo permette possiamo praticare gli ultimi sfalci del tappeto erboso e le ultime potature di contenimento delle siepi per dare loro una forma elegante e ordinata.