Dicembre, un mese di magia e tradizioni, trasforma anche il giardino in uno spazio di attività e fascino. In questo articolo, esploreremo come mantenere il giardino rigoglioso e in salute, arricchendo il tutto con aneddoti e consigli per un tocco festivo.

Cura del Prato e delle Piante

Dicembre è il periodo in cui il prato entra in una fase di riposo. È fondamentale ripulire il prato dalle foglie secche cadute dagli alberi, un’azione cruciale per prevenire le malattie funginee e favorire la fotosintesi clorofilliana migliorando l’accesso alla luce.

Inoltre, questo passaggio è essenziale per incrementare l’areazione e lo scambio gassoso nel terreno. Ricorda che dopo l’ultima concimazione autunnale, è sconsigliato fertilizzare ulteriormente il terreno. È anche il momento giusto per dedicarsi alla manutenzione delle piante, proteggendole prima dell’arrivo della prima neve, che potrebbe provocarne la caduta o danneggiarle.

Le piante sensibili al freddo, come le rose, necessitano di attenzioni particolari, poiché non tollerano né il gelo né il sole invernale. Dicembre inoltre è il mese ideale per preparare le talee di Forsythia e Ligustro.

Protezione delle Piante dal Freddo

Proteggere le piante che non tollerano il gelo è vitale. Per esempio, i rosai necessitano di una protezione speciale sia dal freddo che dal sole invernale. In generale, le piante più sensibili al freddo sono quelle ricche d’acqua e con un film sottile che non protegge a sufficienza i vasi linfatici. Utilizzare tessuti traspiranti per coprire le piante e posizionare quelle più delicate in zone riparate o al chiuso può fare la differenza.

Piante Ornamentali e Decorazioni Natalizie

stella di natale

L’Albero di Natale, con la sua lunga storia e la sua presenza nelle tradizioni di molte culture, rappresenta un simbolo di vita durante le festività. Piantare un albero di Natale vivente nel giardino può diventare una tradizione ecologica da ripetere ogni anno.

La Stella di Natale, o Euphorbia pulcherrima, con i suoi fiori rossi sgargianti, è un altro iconico simbolo natalizio, disponibile anche in bianco e rosa. Nasce in Messico, ed è proprio da qui che deriva la parola Poinsettia, ovvero il nome del primo governatore americano che circa 200 anni fa inviò nella sua città natale a Philadelphia alcuni esemplari affinché venissero studiati.

L’Agrifoglio, con il suo fogliame lucido e spinoso e le sue bacche rosse, è una pianta sempreverde che simboleggia la fortuna e arricchisce il giardino durante la stagione fredda. L’arbusto sempreverde è originario dell’Europa centro meridionale, può essere coltivato sia in vaso che nella terra e può arrivare fino a 10 metri. E’ semplice da coltivare e inserito nel giardino è in grado di migliorare il suo aspetto anche durante la stagione più fredda.

Consigli Pratici

In dicembre, è importante moderare l’irrigazione delle piante, evitando di annaffiarle eccessivamente. Questo è anche il momento perfetto per verificare e riparare gli attrezzi da giardinaggio, nonché per iniziare a pianificare semine e modifiche al giardino per la primavera. In ultimo coltivare piante aromatiche come rosmarino, salvia e timo, spesso usate nelle ricette natalizie, unisce l’utilità alla bellezza.

Dicembre non è solo un periodo di riposo per il giardino, ma un’opportunità per curarlo e apprezzarne le bellezze. Segui questi consigli per un giardino festoso e rigoglioso, e continua a seguirci per ulteriori suggerimenti nel nuovo anno!